Teilhard4

Cina | 17/11/2014

Con la partecipazione di circa un centinaio di persone si è tenuto, in ottobre, presso l’Università Beijing Languages and Cultures, un forum su Teilhard e il futuro dell’umanità. L’incontro era stato organizzato da un gruppo di cinesi impegnati nella creazione in Cina di un’Associazione di Amici di Teilhard. Al forum erano presenti anche i padri Thierry Meynard, Nicolas Standaert e Benoit Vermander. In questa occasione è stato presentato per la prima volta in territorio cinese, il docu-film di 45 minuti: “Teilhard e la Cina”. Gli interventi di Huang Huiwen (Teilhard e la geologia cinese), Wang Haiyan (Il pensiero di Teilhard: verso l’alto e in avanti), Thierry Meynard (Il pensiero di Teilhard e la cultura cinese contemporanea), Li Tiangang (Teilhard e la Cina), dello scrittore mongolo Yang Dorje e di Liu Feng, il creatore di XLab in Cina, hanno messo in luce l’interesse sollevato dal pensiero di Teilhard de Chardin tra alcuni circoli intellettuali cinesi. Nel corso della giornata i partecipanti hanno discusso sui vari argomenti mentre Alex Wang, membro dell’Associazione degli Amici di Teilhard in Francia fungeva da moderatore. Al termine della giornata i partecipanti hanno deciso di continuare in Cina gli sforzi di sensibilizzazione sul pensiero di Teilhard. Tra questi l’organizzazione di un altro forum nel 2015 in occasione del 60mo anniversario della morte dello scienziato gesuita.

 

Fonte: GesuitiNews

Annunci