《La cosa più perfetta che un uomo quanto mai interessato al sapere potrà conseguire nella sua dottrina è la consapevolezza piena di quell’ignoranza che gli è propria. E tanto più egli sarà dotto, quanto più si saprà ignorante》la saggezza di queste parole é un tesoro che dovremmo riscoprire ogni giorno della nostra esistenza.

vaticanoterzo

Nicolò Cusano

487px-Cusanus_more

L’uomo conosce con dotta ignoranza
La precisione, però, nelle combinazioni fra le cose corporee ed una proporzione perfetta fra il noto e l’ignoto è superiore alle capacità della ragione umana, per cui sembrava a Socrate di non conoscere null’altro che la propria ignoranza; e Salomone, sapientissimo, sosteneva che “tutte le cose sono difficili” e inspiegabili con le nostre parole; e un certo altro saggio, dotato di spirito divino, dice che la sapienza e il luogo dell’intelligenza sono nascosti “agli occhi di tutti i viventi”

View original post 542 altre parole

Annunci